http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:tutela del paziente

Powered by Tags for Joomla

Studio legale avvocato | risarcimento danni errore medico malasanitĂ 

studio legale specializzato responsabilitĂ  medica

I dubbi sono i seguenti: a) se lo specialista risponde degli effetti nocivi per la salute di un intervento chirurgico obbligatorio ed eseguito correttamente, soltanto perché non ha notificato alla paziente l’esistenza di possibili complicazioni; b) o se, per confermare l’indennizzo, deve essere statuito che la paziente non si sarebbe sottomessa all’intervento in caso di idonea notificazione.

La corte, con il verdetto emerso nella pronuncia impugnata e con numerose decisioni (cfr., ex plurimis, Cass. nn. 1950/1967, 1773/1981, 9705/1997 riguardo alla chirurgia estetica, 5444/2006) ha ammesso che “l’inesistente richiesta del consenso è un’indipendente motivo di responsabilità se l’intervento produce lesioni, o perfino il decesso dell’utente, pertanto non rileva il fatto che esso sia stato realizzato idoneamente” (così Cass., n. 9374/1997).

Ciò ammettendo che, se é assente il “consenso informato”dell’utente, il trattamento è criminoso, e lo specialista risponde delle conseguenze negative prodotte, anche in caso di operazione corretta.

Ma non è ritenuta ex professo tale specifica questione: se cioè, ai fini della responsabilità medica per le lesioni alla salute, deve essere provato il rapporto di causalità tra mancanza di consenso informato e lesione specifica. Ovviamente, non è stato statuito che tale rapporto possa essere escluso (al contrario, da tante altre decisioni emerge proprio questo, ad esempio Cass., n. 14638/2004 e, in ultimo, Cass., n. 10741/2009).

Sei stato vittima di un errore sanitario? Chiedi il giusto risarcimento del danno medico. Contattaci adesso il nostro è un’staff formato da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario come: errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un colloquio a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.