http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:tutela del paziente

Powered by Tags for Joomla

Studio legale avvocato | risarcimento danni errore medico malasanitĂ 

avvocato specializzato colpa medica | risarcimento danni malasanitĂ 

Riguardo alle conseguenze su questi fattori lesivi, occorre sollevare la questione dell’eventualità che, come accade in qualsiasi possibile supposizione controfattuale, l’omissione sarebbe stata utile ad evitare l’evento, se si fosse manifestato: se, cioè, il rispetto degli oneri di notifica da parte dello specialista avrebbe generato la mancanza di intervento di chirurgia che ha dato vita alle complicazioni, senza alcuna colpa.

studio legale | colpa medica

Dal momento che l’intervento sarebbe fallito in caso di rinuncia del malato, ai fini della definizione del rapporto di causalità fra inadempimento al diritto di autogestione dell’utente (coincidente con il fallito avviso dello specialista) e le lesioni alla salute per gli incolpevoli risultati nocivi dell’azione (comunque non anomali alla luce dell’andamento dell’iter causale:

- Cass., n. 14638/2004; deve essere detto che in caso di idoneo avviso, il malato avrebbe rinunciato all’intervento, poiché altrimenti il comportamento concreto che lo specialista non ha attuato (notifica ai fini del consenso informato) non avrebbe ostacolato il manifestarsi dell’evento (lesioni alla salute). Tra le due, la conclusione giuridica corretta è la seconda.3.2.

risarcimento danni malasanitĂ 

Il diritto all'autogestione presenta elementi di differenza rispetto a quello alla salute (Cass., n. 10741/2009 e Cass., n. 18513/2007, che ha ammesso come rettifica della causa petendi il riferimento per l'indennizzo delle lesioni prodotte da intervento medico alla carenza di consenso informato, dopo aver rinvenuto le basi dell’azione nella responsabilità professionale).

Esso coincide, a un tempo, con l’attenzione all’autonomia della persona e con un mezzo per ottenere benefici a suo carico, che consta non solo nell’occasione di scegliere tra differenti trattamenti sanitari, ma anche nel rifiuto di esso e la decisione volontaria di una sua interruzione, alla luce del principio individualistico presente nella Costituzione, secondo la quale l’individuo porta un valore morale in sé e ne comanda il rispetto in tutte le fasi della sua vita e a livello generale, facendo riferimento ai principi morali, di culto, culturali e filosofici alla base delle sue irremovibili enunciazioni (Cass., n. 21748/2007).

Sei stato vittima di un errore sanitario? Chiedi il giusto risarcimento del danno medico. Contattaci adesso il nostro è un’staff formato da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario come: errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un colloquio a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.