http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

studio medico legale risarcimento danni malasanitĂ  pinerolo

Studio legale avvocato | risarcimento danni errore medico malasanitĂ 

avvocato per indennizzo danni da errore medico

L’indennizzo è dunque di euro 74.040, come prescriveva la pena rivolta al convenuto di corrispondere tale somma, oltre alle lesioni aggiuntive e le spese legali del doppio grado. 3. - G. Sb. Ha presentato ricorso in Cassazione contro tale verdetto, in base a quattro motivi principali esposte anche da rappresentazione.

L. S. ha presentato un controricorso, che prevede anche ricorso complementare fondato su un motivo unico, avversato dallo Sb. con controricorso. Motivazioni della risoluzione 1.

E’ necessaria la congiunzione dei ricorsi, in quanto riguardano lo stesso verdetto. IL RICORSO primario (del medico).1.1. – La prima motivazione del ricorso dello Sb. riguarda la disposizione di suddivisione del dovere di accertamento concernente il consenso informato, presupponendosi inadempimento e inattendibile attuazione degli artt. 1337, 2697 e 2043 c.c., in base ai quali la corte d'appello aveva stabilito che l’accertamento del frapposto consenso informato dell’utente all'intervento spettava allo specialista.

E’ deciso che il consenso della malata era relativo allo stadio precedente al contratto di prestazione del medico: pertanto, sarebbe un caso di responsabilità prenegoziale, la quale é regolata specificamente.