http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:studio medico legale risarcimento danni malasanitĂ  pinerolo

Powered by Tags for Joomla

Studio legale avvocato | risarcimento danni errore medico malasanitĂ 

studio medico legale: Roma Milano Napoli Torino Palermo Genova

L'studio medico legale "avvocato per malasanitĂ " specializzato in risarcimento danni a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, firenze, Padova e Cagliari si ocupa anche di: principali reparti con errori medici: Allergologia ed Immunologia errori medici in Genetica Medica, errori medici in Oncologia Anatomia Patologica, errori medici in Geriatria errori medici in Ortopedia e Traumatologia Campania Anestesia e Rianimazione errori medici in Ginecologia ed Ostetricia (Indirizzo fisiopatologia) errori medici in Otorinolaringoiatra Audiologia e Foniatria errori medici in Ginecologia ed ostetrica (indirizzo Ginecologia ed Ostetricia) errori medici in Patologia Clinica Biochimica Clinica Carbonara di Nola errori medici in Igiene e Medicina Preventiva errori medici in Pediatria Cardiochirurgia errori medici in Malattie apparato respiratorio errori medici in Pediatria Chirurgia dell'apparato digerente errori medici in Malattie Infettive errori medici in Psichiatria Chirurgia Generale errori medici in Medicina del lavoro errori medici in Psicologia Clinica Chirurgia Generale errori medici in Medicina dello sport errori medici in Radiodiagnostica Chirurgia Maxillo Facciale errori medici in Medicina Fisica e Riabilitazione errori medici in Radioterapia Chirurgia Pediatrica errori medici in Medicina Interna errori medici in Reumatologia Chirurgia Plastica e Ricostruttiva errori medici in Medicina Interna errori medici in Urologia Chirurgia Toracica errori medici in Medicina Legale errori medici in  Chirurgia Vascolare errori medici in Medicina Nucleare errori medici in  Criminologia Clinica (disattivata) errori medici in Microbiologia e Virologia errori medici in  Dermatologia Venereologica errori medici in Nefrologia errori medici in Ematologia errori medici in Neurochirurgia errori medici in  Endocrinologia e Malattie del Ricambio errori medici in Neurologia errori medici in Farmacologia errori medici in Neuropsichiatria infantile errori medici in  Gastroenterologia ed endoscopia digestiva errori medici in Oftalmologia, diritto penale minorile, militare, tributario, amministrativo, denuncie per stalking, querele, Ingiuria, oltraggio, diffamazione, difesa reati penali, responsabilitĂ  medica penale, crimini informatici, crimine informatico, reati telematici, sequestro di persona, estorsione, rapina, stupro, associazione per delinquere, truffe, frodi fiscali, omicidi colposi, colpa medica, traffico di rifiuti, detenzione materiale pedopornografico, omicidi colposi in incidenti stradali, Estradizione internazionale.

avvocato specializzato malasanitĂ  ed errori medici

Il consenso informato non si può richiedere soltanto all’inizio, ma è necessario che vanga effettuato per qualsiasi singola azione o prestazione a livello medico, che possa cagionare dei seri rischi; per questo il consenso deve essere ininterrotto.

Quindi, si tratta non solo di un atto formale e amministrativo ma, principalmente, di un atto indispensabile per trasformare un’azione solitamente illegale, come la violazione della integrità psichica e fisica, in un’azione legale. 6.2. Specifiche situazioni di attuazione del consenso.

La normativa del consenso è di difficile applicazione e non realizzabile in almeno tre casi:

-) quando il paziente è un minorenne;

-) quando il paziente, malato di mente, non è in grado di capire e ricevere le informazioni contenute nel consenso e, quindi, di acconsentire a ciò;

-) quando il paziente, anche se cosciente e consapevole, si trova in una situazione per cui è difficile una sua consultazione, come quando si trova ricoverato d’urgenza al pronto soccorso.

avvocato risarcimenti danni malasanitĂ 

Nel primo caso, considerando che il consenso viene attuato per non ledere il diritto alla salute e la sua tutela come principi individuali della persona, lo stesso viene chiesto a chi possiede la patria potestà; tuttavia, se il minore ha facoltà critica come un adulto, allora si considera la sua scelta, previo parere del giudice che è preposto alla tutela.

Nel secondo caso, invece, quando c’è una malattia mentale per cui occorre una cura medica obbligatoria, in virtù della legge 13 maggio 1978 n. 180, il medico può praticare la terapia, con il consenso del tutore (se presente), ma deve “assicurarsi che ci sia il consenso e l’adesione da parte di chi è obbligato”.

Nel terzo caso, infine, quando il paziente si trova in una situazione di urgenza, a prescindere da quella che è la volontà dei parenti, il medico può agire in quanto trova conferma e giustifica della propria azione nello stato di emergenza e necessità evidenziato dall'art. 54 cp, per cui l’agente commette il fatto (lesioni personali, ovvero cagionata incapacità) per esservi stato costretto dalla necessità di salvare una persona da un danno grave; pericolo dallo stesso non causato intenzionalmente e nemmeno evitabile, e sempre che l’evento sia proporzionale al pericolo, e che quindi la cura e la terapia siano appropriate. 6.3. Deficit d’informazione e danno da risarcimento.

 

Sei stato vittima di un errore sanitario? Chiedi il giusto risarcimento del danno medico. Contattaci adesso il nostro è un’staff formato da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario come: errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un colloquio a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.