http://marketinglegale.it/images/studio-legale-avvocati.jpg

Tag:avvocato specializzato in malasanitĂ  scerni

Powered by Tags for Joomla

Studio legale avvocato | risarcimento danni errore medico malasanitĂ 

avvocato esperto nel risarcimento danni - casi di malasanitĂ 

avvocato esperto nel risarcimento danni - casi di malasanitĂ : intervento di chirurgia errato, interventi chirurgia estetica, interventi chirurgia vascolare, danno errore intervento alluce valgo, errore medico alluce valgo, intervento chirurgico mastoplastica additiva prima e dopo, chirurgia estetica viso, chirurgia estetica glutei,  chirurgia estetica naso, addominoplastica convenzionata, rinoplastica, liposcultura, chirurgia estetica labbra, chirurgia cardiovascolare, microchirurgia estetica.

casi di malasanitĂ  | intervento di chirurgia errato

Visto il carattere del diritto/obbligo del consenso con cui una cura medica viene legittimata ci si chiede se quando non c’è il consenso o un difetto di consenso si può essere risarcito del danno. L’ambito che inerisce il danno viene esaminato definito giuridicamente negli art. 2 e 32 in quanto il soggetto viene leso nella propria libertà di autodeterminazione in base alle scelte da fare rispetto alla propria vita.

Una tesi in ambito giurisprudenziale assegna all’obbligo de quo un carattere precontrattuale, connettendolo al comportamento in buona fede per cui i soggetti interessati sono tenuti a mettere in atto per l’attuazione del contratto in merito all’art. 1337 c.c. e nel dovere di onestà e correttezza tra i paciscenti.

avvocato esperto nel risarcimento danni

Collocando nell’ambito contrattuale il consenso informato si assegna al medesimo un carattere autonomo e indipendente e si riconosce, in tal modo, al creditore dell’attività medica un interesse aggiuntivo, ovvero l’autodeterminazione alla cura medica costituzionalmente prescritta dall’art., a tutela del quale agire per il solo fatto di non essere stato avvertito, a prescindere dalla ricorrenza di una lesione alla salute. In questo caso, si verrebbe rimborsati ex art. 2043 facendo riferimento ad un diritto di salvaguardia autonoma dal dovere di prestazione in seno al sanitario.

Un altro orientamento riconduce l’obbligo informativo alla sfera contrattuale. Una prima soluzione lo considera come obbligo accessorio alla prestazione contrattuale e quindi connesso alla stessa. Altra posizione, invece, gli attribuisce un carattere contrattuale autonomo e indipendente sia in merito alla sua realizzazione che in merito alla sua attuazione contrattuale.

Sei stato vittima di un errore sanitario? Chiedi il giusto risarcimento del danno medico. Contattaci adesso il nostro è un’staff formato da avvocati penalisti, civilisti, medici legali ed esperti in casi di diritto penale, civile, sanitario come: errori nei interventi chirurgici, risarcimento danni da errori farmacologici, errori medici gravi come causa di morte, mancata chance di guarigione e invaliditĂ , malasanita,  risarcimento danno estetico da errato intervento chirurgico o chirurgia plastica (danno all' immagine), morte del paziente, colpa medica, comportamento doloso del medico, errore medico in pronto soccorso, diritti del malato e vittime di errori medici, malasanitĂ , trasfusione sbagliata, ritardo diagnosi errata cancro, tumori, mesotelioma, lesioni e morte del neonato amniocentesi, danni e morte del feto e madre in parto cesareo, fissa un colloquio a Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Brescia, Taranto, Prato, Parma, Reggio Calabria, Modena, Reggio Emilia, Perugia, Livorno, Ravenna, Cagliari, Foggia, Rimini, Salerno, Ferrara, Sassari, Siracusa, Pescara, Monza, Latina, Bergamo, Forlì, Giugliano in Campania, Trento, Vicenza, Terni, Novara, Bolzano, Piacenza, Ancona, Arezzo, Andria, Udine, Cesena, Lecce.